Italiano English
foto

 

copertina libro
Attilio Speciani, Gabriele Piuri
Tecniche Nuove

Candidosi

Una candidosi che continua a ripresentarsi nonostante le terapie effettuate, o non risponde adeguatamente al trattamento, richiede necessariamente un approccio che tenga conto dello squilibrio intestinale che di norma sostiene la sintomatologia.

Per questo, nel corso degli anni, abbiamo ottenuto le migliori risposte cliniche seguendo questo tipo di sequenza diagnostica e terapeutica:

  1. Prima della visita medica o nutrizionale, effettuazione di un test Recaller o BioMarkers per individuare l'intensità delle reattività alimentari che, in caso di candidosi, sono quasi sempre presenti.
  2. Visita medica uno dei medici del nostro staff, con valutazione della necessità di ulteriori accertamenti (in particolare riguardo alle feci, all'assorbimento, alla funzione enzimatica intestinale).
  3. Consulto nutrizionale, a integrazione della visita medica.
  4. Controlli nutrizionali seriati, per valutare tempi e modi della rieducazione alimentare.
  5. Controlli medici di follow-up, con analisi degli eventuali esami aggiuntivi.
  6. Prescrizione di terapia iposensibilizzante a bassa dose, ove indicato.
  7. Eventuale rivalutazione delle reattività ad alimenti attraverso test Recaller o BioMarkers a distanza di 8-12 mesi.

Letture consigliate


Per fissare un appuntamento

Per fissare un appuntamento è necessario contattare la segreteria di SMA al numero 02 48008454.

Ricordiamo che tutte le operatrici sono preparate a comprendere le necessità individuali e a indicare, già durante il primo contatto telefonico, quali appuntamenti fissare per avviare il percorso più adeguato.

Maggiori dettagli su orari e modalità sono forniti alla pagina "Contatti".

torna ai percorsi »

 

© 2013-2016 SMA Servizi Medici Associati. Foto e composizione fotografica di Enza Tamborra.